I pensieri negativi sono assai pericolosi…anche in estate!

Spesso ci capita di fare pensieri negativi. Solitamente sono pensieri giudicanti su di noi e sugli altri che possono generare in noi emozioni di dispiacere… non esistono emozioni buone o cattive, esistono invece emozioni di  piacere o di dispiacere. Le emozioni non ci rendono buoni o cattivi. Esistono e basta. Sono una forza vitale importantissima.

A generare quindi le emozioni di piacere e di dispiacere sono solitamente i nostri pensieri… ecco perché è assai fondamentale essere consapevoli di ciò che pensiamo. Potremmo dire “Dimmi cosa pensi e ti dirò chi sei!”

E’ naturale che i pensieri negativi attraversino la nostra mente, l’importante è farli fluire senza assecondarli. Come?

Ecco due strategie:

1) SOSPENDERE I GIUDIZI = pensare in termini di giudizi crea in noi un’energia negativa. I giudizi diventano veleno per la nostra mente, il nostro corpo e la nostra anima. Quando un giudizio attraversa la mente, proviamo ad ascoltarci e a trasformare la frase ponendo l’accento sul nostro bisogno/desiderio. Ad esempio: se mi dico ” Non ne faccio una giusta, sono buono a niente” posso trasformare questo giudizio, dicendomi ” Mi sento triste perché vorrei essere fiero di me stesso“.  Il cervello registra la frase in modo diverso, permettendoci di comprendere maggiormente il nostro vissuto e intaccando meno la nostra autostima.

2) CAMBIA IL CORPO E CAMBIERAI LA MENTE = il corpo è molto più saggio della mente… anche se noi occidentali fatichiamo a crederci! Quando ci rendiamo conto che ci stiamo fissando su un pensiero negativo,  – che a sua volta genera un vortice di pensieri negativi, producendo emozioni di dispiacere (tristezza, paura, rabbia..) – allora possiamo usare il nostro corpo per distrarre la mente. Basterà cambiare posizione (se sono seduto mi alzo oppure cambio stanza, bevo un bicchiere d’acqua, faccio tre profondi respiri, faccio stretching, ascolto una canzone che mi piace e mi muovo a ritmo). Il movimento, pur semplice, attiva il nostro sistema cardiovascolare, mandando ossigeno al cervello… e  soprattutto ai nostri pensieri negativi!

Provare per credere…

By | 2017-07-13T16:59:16+00:00 luglio 31st, 2016|Counseling|0 Comments